Gli errori più comuni da evitare per non rovinare le vostre extension

Avere cura delle nostre extension è davvero così semplice? Quante volte leggiamo nella confezione delle nostre extension appena comprate “durata fino a 6 mesi se ben curate”, e ci ritroviamo a pensare “va bene, tanto io mica sono una di quelle stupide che le ossigena con l’ammoniaca, io sono una di quelle che le cura”? In realtà non basta soltanto pettinarle e lavarle con cura per avere cura delle nostre extension: a volte è proprio a causa di errori molto più ovvi che ci ritroviamo dopo soli 3 mesi con in mano delle extension spezzate e sottili, a lamentarci contro un produttore che ci ha “venduto una schifezza”!

Il primo e più banale errore è quello di tirare troppo le nostre extension. Una bella coda di cavallo tiratissima, delle codine strettissime, delle trecce troppo fitte, o un’acconciatura troppo tirata sono sempre belle da vedersi, specialmente quando usciamo la sera con un outfit sexy e provocante e il giusto make-up. Non dobbiamo però dimenticare che mentre i nostri capelli sono vivi, e sono quindi in grado di rigenerarsi, le extension per quanto robuste non hanno questa capacità! Legare e tirare costantemente le extension quindi, le rovina più del normale strappandole e sottoponendole a trazione eccessiva, anche se magari vorremmo solo levarci i capelli dalla fronte perché sentiamo caldo. Attenzione quindi a non avvolgere, legare, stringere e tirare le extension troppo spesso: ogni tanto si può essere bellissime, ma il troppo… strappa!

Pettinare e spazzolare i capelli in modo adeguato è uno dei punti centrali della cura dei nostri capelli normali. Tirare e strappare i nodi distrugge già i capelli umani, figuriamoci le extension! Non solo, ma le extension stesse sono molto più sensibili dei capelli naturali alla frizione, perché si caricano di elettricità statica, “elettrizzandosi”. Bisogna quindi essere molto delicate durante le operazioni di pettinatura, e non pettinarli troppo spesso: fatelo solo quando necessario, e possibilmente con una spazzola specifica!

Applicare il calore sui capelli bagnati è un altro dei modi peggiori per rovinare i capelli naturali, e di conseguenza anche le extension. Per evitare di rovinare infatti i capelli durante le operazioni di messa in piega, sono disponibili in commercio degli speciali prodotti per la protezione dei capelli dal calore, ma attenzione! Se si applica lo spray o l’olio protettivo sul capello bagnato subito prima di procedere con la piastratura termica, il danno sarà ancora maggiore, perché si sottoporrà il vostro capello ad una vera e propria frittura! Lasciate quindi riposare il prodotto per uno o due minuti prima di procedere con l’applicazione del calore, e se possibile evitate prodotti troppo oleosi, sia perché il tempo necessario all’assorbimento sarà troppo lungo, sia perché renderanno i vostri capelli e le vostre extension pesanti ed unte per diversi giorni.

Attenzione quindi ad avere sempre un occhio a questi piccoli accorgimenti, per garantire la massima durata alle vostre extension, che saranno così sempre lucenti e setose come il primo giorno!

Le magliette da donna sono il tuo segreto nel cassetto per creare tanti nuovi outfit all’ultima moda. Leggi di piu …

Similar Posts:

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.